Curiosità
Posted in

Estate in salute: ecco qualche consiglio!

Hygge HealthCare - tyler nix 6mze64HRU2Q unsplash
Posted in

Il caldo eccessivo, con temperature ben al di sopra del normale, può facilmente dare problemi di salute.

Parliamo, in particolare, di quelli definiti come ‘colpi di calore’ e ‘colpi di sole’ che posso colpirci soprattutto se ci sottoponiamo ad eccessivi sforzi fisici e senza essere sufficientemente idratati.

Caratteristiche

I colpi di calore e i colpi di sole sono caratterizzati da un veloce aumento della temperatura corporea che può arrivare fino a 40°. Si parla di colpi di sole quanto si è direttamente esposti al sole; invece, i colpi di calore possono verificarsi anche al chiuso.

I sintomi da riconoscere

  • Comparsa improvvisa di contrazioni muscolari intermittenti e dolorose
  • Sudorazione estrema
  • Accelerazione della frequenza cardiaca. Questo avviene per lo squilibrio dei sali minerali persi ed è per questo che è fondamentale idratarsi continuamente (specie in montagna se stiamo facendo sforzi fisici).

Successivamente compaiono

  • Mal di testa
  • Crampi muscolari
  • Episodi di nausea
  • Vomito
  • Intontimento.

È fondamentale spostarsi immediatamente in un ambiente fresco o fare una doccia o un bagno e idratarsi. Se, dopo 30 minuti, i sintomi persistono, consultare il medico, nel caso in cui sia già presente febbre alta e tachicardia, chiamare il 118.

  • Un altro problema frequente sono i disturbi intestinali.

Per evitare episodi di diarrea o di problemi intestinali quando siamo in viaggio, bisogna sottrarsi dall’assumere acqua o alimenti dalla dubbia condizione igienica.
In molte aree del mondo, ad esempio, l’acqua che si trova in giro non è potabile per un europeo.

Come già affermato sopra, ricordate che un punto centrale per stare bene in estate è l’idratazione. Bere molta acqua per compensare i liquidi e i sali minerali persi a causa della sudorazione, ma anche agevolare la termoregolazione.

SHOPPING BAG 0